le mie attività

La psicologia è una disciplina giovane e antica allo stesso tempo. Il primo laboratorio di psicologia sperimentale risale soltanto al 1879 a opera di Wilhelm Wunt. Tuttavia un sapere psicologico, una ricerca interiore accompagna l’uomo fin dall’antichità: ne troviamo traccia nelle opere letterarie e nei miti, nella filosofia e nelle religioni, nella poesia e nell’arte.

Essere psicologi oggi significa conciliare le più recenti scoperte scientifiche col sapere antico, il rigore della scienza con l’intuito. Fare riferimento a rigorosi esperimenti di laboratorio e poter attingere a un’inesauribile fonte di testimonianze che  – non solo non lo contraddicono, ma – completano e arricchiscono il sapere scientifico.

La psicologia, proprio perché disciplina antica, che risponde a profondi bisogni umani, si presta ad essere applicata in molteplici contesti diversi: c’è la psicologia del lavoro, dell’età evolutiva, dello sport, la psicologia sociale etc…

Le mie principali attività riguardano la psicologia clinica, la psicologia giuridica (in qualità di consulente tecnico), la docenza presso scuole di formazione e la conduzione di seminari.

Fin da subito mi sono accorto come coltivare più interessi contemporaneamente, attingere alle diverse branche del sapere umano, sia estremamente stimolante e rappresenti per il mio lavoro un valore aggiunto.

Ho quindi condotto ricerche sull’etnopsichiatria, sulla storia della follia e sulla figura di Basaglia (che ho poi presentato in un ciclo di seminari), sulle forme più evolute di neuro-marketing, sull’arte, sulla cibernetica (di cui ho scritto in alcuni articoli), ma soprattutto sulla comunicazione, che ritengo essere un argomento imprescindibile.

Conoscere e applicare tecniche di comunicazione efficace mi è indispensabile nel mio lavoro di clinico, ma anche di docente e di relatore. Ritengo che acquisire consapevolezza del proprio modo di comunicare possa contribuire ad accrescere il benessere di ciascuno, sia nella vita sociale, di coppia, che lavorativa (è noto che il 90%  dei litigi avviene non per reali divergenze di idee, ma esclusivamente per il tono di voce sbagliato).

Coltivare interessi diversi rappresenta per la mia professionalità uno stimolo di crescita. Per questo trovo irrinunciabili le mie escursioni nei sentieri del sapere. Da ciascun campo traggo nuova linfa vitale e nuovi stimoli per dare il mio meglio, per arricchire le mie conoscenze e acquisire nuovi strumenti di lavoro.

Sono convinto che in questo modo si creino dei circoli virtuosi, delle contaminazioni positive che alimentano ciascuna attività, e che donano al mio sguardo un acume maggiore quando ammiro il  panorama della vita.

by Dr. Davide Lo Presti

Dr. Davide Lo Presti – Psicologo

Ordine degli Psicologi della Toscana. Iscrizione all’Albo N°6319

Tel: 346. 76.48.810

email: davidelopresti@alice.it

www.psicologomontecatini.com

Riceve a Montecatini Terme (PT)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *